paleodieta-01

Ecco perché la Dieta Paleo ti mantiene in forma senza fatica

La paleodieta non è solamente un modo di alimentarsi, ma un vero e proprio stile di vita. Infatti, è inutile alimentarsi facendo attenzione ai cibi che mettiamo sulla tavola se poi conduciamo uno stile di vita sedentario o stressante. I benefici della paleodieta sono resi ancora più evidenti se si seguono dei ritmi di vita cadenzati, con le giuste ore dedicate al riposo e quelle dedicate all’attività fisica, esattamente come facevano i nostri antenati quando vivevano senza i ritmi imposti dall’epoca moderna. Ci si addormentava col calare del sole e ci si svegliava al suo sorgere, si andava a caccia e si faceva davvero attività fisica, se non si voleva finire preda di qualche animale. Ma perché la dieta paleo fa così bene?

Indietro nel tempo

Per capire i benefici della paleodieta bisogna pensare a come si viveva e a cosa si mangiava nella preistoria, anzi, in realtà bisognerebbe focalizzare l’attenzione soprattutto su quello che non si mangiava. Si dovrebbe infatti partire proprio da qui per capire quanto un’alimentazione più semplice e meno elaborata possibile sia la cosa migliore per la nostra salute. Tanto per cominciare le persone si ammalavano molto meno, e per chi solleva l’obiezione che si moriva prima, ovviamente non si può dargli torto dato che incidenti durante la caccia o mancanza di cibo potevano essere fatali all’uomo delle caverne che, tra l’altro, non era esattamente in cima alla catena alimentare come oggi.

Paleodieta: in forma senza fatica

Rimanere in forma, ma anche in salute, sena dover fare i salti mortali per molti è una chimera, eppure, grazie alla paleodieta è possibile. Il discorso in realtà è piuttosto semplice perché basta pensare a tutte le cose deleterie che ingurgitiamo quotidianamente per renderci conto di come siamo noi stessi fautori del nostro cattivo stato di salute. La dieta paleo non contempla alcun cibo raffinato, quindi non solo processato industrialmente, ma tanto meno manipolato dall’uomo. Questo significa che non mangeremo quantità allarmanti di conservanti, coloranti prodotti dall’industria alimentare e ottenuti in laboratorio.

paleodieta-02Ma non solo, a livello metabolico l’alimentazione paleo fatta di alimenti che si trovano esclusivamente in natura, è un vero toccasana. Al contrario di quanto si sostiene oggi, alimentarsi con le proteine della carne aiuta a regolare il metabolismo e a ridurre i grassi, e senza estenuanti sessioni in palestra, bypass gastrici o pillole anfetaminiche. Ovviamente stiamo parlando di carni, anche rosse, di qualità, non pompate con farmaci e non alimentate con mangimi industriali. La carne del paleolitico, infatti, era ricavata da animali allo stato brado che erano decisamente più magri di quelli che oggi noi consumiamo. Questo si traduce no solo con una migliore forma fisica, ma anche con maggiore energia, un sistema immunitario più sano e un indice glicemico ottimale.

Consumando solo i carboidrati della frutta e della vedìrdura, infatti, ci si garantisce il corretto apporto energetico, ma senza indurre infiammazioni o sovraccaricare l’apparato digerente. Insomma, togliamo i medicinali con cui si alimentano gli animali, i pesticidi da frutta e verdura e gli zuccheri contenuti nei carboidrati, oltre ovviamente a tutti i deleteri grassi industriali, e si potrà comprendere perché una dieta estremamente semplice come la paleo sia anche così efficace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *