Gamberoni alla birra

Una ricetta di grande effetto che ho proposto come secondo piatto alla mia cena del Veglione dell’Ultimo dell’Anno.

Gli ospiti hanno infinitamente apprezzato la ricetta, si sono leccati i baffi ed io che mi sono improvvisata cuoca, ne sono stata molto felice.

I gamberoni alla birra, sono un piatto molto semplice e veloce da preparare, e davvero di una bontà superlativa.

Partiamo con la ricetta:

Ingredienti per 4 persone:

  • 5 gamberoni a persona

  • Olio d’oliva

  • 2 bicchieri di birra chiara

  • Sale quanto basta

  • Pepe quanto basta

Procedimento:

  1. Come prima cosa, procedete al lavaggio dei gamberoni;

  2. Una volta lavati per bene, privateli del guscio e della testa. Non staccate assolutamente la coda;

  3. Con un coltello di piccole dimensioni, procedete con l’incisione la schiena dei gamberoni, di modo da pulirne il nero all’interno;

  4. Preparate una padella antiaderente e aggiungete olio d’oliva quanto basta;

  5. Ad olio ben caldo, aggiungete i gamberoni e lasciateli cuocere per circa 15 minuti;

  6. A cottura quasi ultimata, aggiungete un pizzico di sale e di pepe nero, nonché due bicchieri di birra chiara;

  7. Alzate la fiamma e lasciate sfumare la birra senza farla evaporare completamente, poiché dovrà crearsi il fondo di cottura che vi assicuro essere molto gustoso;

  8. Se lo ritenete opportuno, aggiungete ancora un pizzico di sale, ma non di pepe poiché rischiereste di coprire completamente il sapore dei vostri gamberoni alla birra.

I gamberoni alla birra vanno serviti appena tolti dal fuoco e ancora ben caldi.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Come contorno per questo piatto semplice e gustoso, potete abbinare della semplice insalata verde, oppure un’insalata di patate al prezzemolo. L’importante è che il contorno non abbia un sapore deciso, in quanto i gamberoni alla birra hanno già un sapore molto intenso.

I gamberoni alla birra sono un secondo piatto semplice e veloce, adatto per una cena a base di pesce veloce e con pochi fronzoli, ma con un risultato di sicuro effetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *